Sorprendente, innovativo, capace di unire novità e tradizione in un unico grande progetto. È il Natale in città 2018 che il Comune di Pistoia ha realizzato insieme al Centro Commerciale Naturale Pistoia, all’Associazione Culturale Spichisi, a Commercio Pistoia, all’Associazione Vivaisti Italiani e al Centro Commerciale Naturale viale Adua. Sarà l’accensione dell’albero in Piazza Duomo, in programma sabato 1° Dicembre alle 17,30, ad inaugurare il periodo natalizio, che quest’anno torna ad unire le diverse anime della città in un solo progetto dalle molteplici sfaccettature, potenziando l’esperienza del 2017.

M’ILLUMINO D’INVERNO

Dal 1° Dicembre al 6 Gennaio un vero e proprio percorso di luci e di arte attraverserà il centro storico della città. “M’illumino d’inverno” è un progetto ambizioso di videomapping pensato e sviluppato dall’Associazione culturale Spichisi – grazie alla collaborazione di artisti e professionisti, sia di ambito locale che internazionale – per illuminare con proiezioni artistiche alcuni dei più significativi monumenti architettonici della città. Questa prima edizione di “M’illumino d’inverno” vede nel videomapping un modo primordiale e istintivo di catalizzare lo sguardo dei passanti suscitando un’insolita meraviglia. Quest’anno – dopo le proiezioni sulla facciata del Palazzo Comunale del dicembre 2017 – Spichisi torna a illuminare la città con un progetto più esteso e profondo che, sul tema “Storie condivise”, coinvolgerà piazza Duomo, piazza San Bartolomeo, l’ex ospedale del Ceppo, il Giardino di Cino, la Chiesa di San Filippo e la Basilica dell’Umiltà creando tra questi luoghi un percorso che passa per vicoli e strade secondarie. Sarà una città nella città, unita da un’illuminazione unica e riconoscibile: un filo rosso caratterizzato da proiezioni e performance.

UN VERDE NATALE A PISTOIA

Non c’è Natale a Pistoia che non sia un verde Natale. Anche quest’anno si rinnova la collaborazione con l’Associazione Vivaisti Italiani per l’allestimento verde della città, con il coinvolgimento del Distretto vivaistico ornamentale pistoiese. Il progetto prevede la realizzazione di un percorso botanico nel centro storico che condurrà i visitatori alla scoperta di alcune delle specie di piante prodotte sul territorio pistoiese. Saranno addobbati con il verde natalizio: Porta al Borgo – Largo Molinuzzo, Porta Lucchese, Porta San Marco, piazza del Duomo, piazza Spirito Santo, Piazza Giovanni XXIII, piazza Civinini, piazza Garibaldi, piazza Gavinana, piazza San Bartolomeo, piazza Mazzini, Corso Gramsci, Corso Fedi, via della Madonna – incrocio San Vitale, via Buozzi. Saranno inoltre realizzati allestimenti verdi nella zona di Bottegone e delle Fornaci. Oltre ai classici alberi, quest’anno la città sarà abbellita dalle “sculture” verdi dell’arte topiaria, che caratterizza la produzione vivaistica pistoiese da molto tempo. Attraverso questa forma d’arte vengono riprodotte le più svariate forme con diverse dimensioni, come il grande orso che già adesso addobba piazza Duomo. Ogni elemento verde, proveniente dai vivai di Pistoia soci dell’Associazione Vivaisti e scelto con criterio insieme al personale qualificato dell’Associazione e dagli stessi operatori del verde, è capace di ricondurre il visitatore al clima più autentico del Natale. Per questa edizione il percorso verde si concentrerà su alcune conifere e sempreverdi, che esprimono pienamente la classica atmosfera natalizia. I visitatori non solo potranno godere dell’impatto visivo dell’allestimento ma, passeggiando per le vie del centro, potranno anche conoscere il tipo di allestimento, grazie alla presenza di un cartellino con il nome della pianta utilizzata. Con l’intento di allargare ancora di più le zone abbellite dagli alberi pistoiesi, quest’anno sono stati coinvolti anche nuovi luoghi del centro storico, come piazza Garibaldi, e soprattutto il progetto è stato esteso alle Fornaci, al Bottegone, a Bonelle, Piteccio, Capostrada e alla piazza Rosso Veneziano.

 

SCARICA LA GUIDA DI TUTTI GLI EVENTI

 

LE LUMINARIE

 Le tradizionali luminarie torneranno ad illuminare le vie della città a partire dal 1° Dicembre, con l’accensione dell’albero in piazza Duomo. Per Natale in città 2018 è prevista l’installazione di addobbi natalizi luminosi sia in centro che in viale Adua, fino alla zona di Capostrada, attraverso un progetto unitario. Le strade interessate sono: via della Madonna, via Vannucci, via Cino, via Buozzi, via Cavour, Corso Gramsci (fino a via della Madonna), via Curtatone e Montanara, via de’ Fabbri, via Pacini, via Roma, piazza della Sala, piazza degli Ortaggi, via del Duca, via del Lastrone, via di Stracceria, via Tomba di Catilina, Ripa della Comunità, via Panciatichi, via del Can Bianco, via Carratica, via Frosini, via XX Settembre, via Bozzi, via Palestro, Corso Fedi, via degli Orafi, viale Adua, Capostrada, Porta al Borgo, via Dalmazia, viale Petrocchi, via Bracciolini, via de’ Rossi, Corso Gramsci (da piazza San Francesco a Viale Matteotti), piazza San Francesco, via IV Novembre, piazza Leonardo Da Vinci – Arca, via Sant’Anastasio, Porta San Marco, Porta Lucchese.

EVENTI IN CITTÁ

L’animazione per i bambini, la pista di pattinaggio e la ruota panoramica in piazza San Francesco, il trenino Pistoia Express per le vie della città, e poi concerti, mostre e iniziative fino a Befana: un calendario ricchissimo di eventi accompagnerà il periodo natalizio a Pistoia, con un intrattenimento speciale per tutti i gusti. Il trenino Pistoia Express, addobbato con ghirlande natalizie e accompagnato da richiami di campanelli, animerà le strade nel centro città toccando i punti nevralgici del cuore pistoiese. Un ritorno amato da tutti, senza distinzioni di età. Per i più piccoli è inoltre in programma “Xmas Kids”, un’animazione speciale con il Cinema sotto la neve, le fiabe raccontate dai personaggi di Frozen e il trenino con Babbo Natale pronto a raccogliere le letterine dei bambini. Non è Natale, inoltre, senza l’atmosfera natalizia che solo la musica può portare. Per questo nel calendario di dicembre e gennaio sono previsti una serie di concerti, come quello del 15 Dicembre in Sala Maggiore con Pistoia Gospel Singer. Il periodo di festa a Pistoia sarà animato da oltre cento iniziative raccolte nel programma di “Natale in città”, con spettacoli, mostre e laboratori per bambini.

 

SCOPRI LA NOSTRA OFFERTA PER IL TUO WEEKEND IN FAMIGLIA

Foto (Lorenzo Marianeschi)

NATALE

Nella splendida cornice del Ristorante La Veranda di Pistoia , a 2 km dal centro della città , il pranzo di Natale diventa un momento speciale da condividere con parenti e amici. Il nostro chef vi delizierà con una serie di piatti tipici della tradizione , il tutto accompagnato da una selezione di vini ad hoc.
MENU’
Aperitivo di benvenuto
Sformatino arlecchino con cuore fondente su Crema di Porri
Fagottini fatti in casa con ripieno di Cappone in Brodo della Tradizione
Tagliatelle croccanti con Carciofi e Pomodori secchi su Fonduta di Taleggio
Carré di Agnello allo Zafferano con Patate gratinate
Cestino di Pasta Fillo con Crema alla Cannella, Pistacchi e Ananas Caramellato
MENU’ VEGETARIANO
Aperitivo di benvenuto
Sformatino arlecchino con cuore fondente su Crema di Porri
Fagottini fatti in casa con ripieno di verdure con brodo vegetale
 Tagliatelle croccanti con Carciofi e Pomodori secchi su Fonduta di Taleggio
Hamburger di legumi fatto in casa con patate gratinate
Cestino di Pasta Fillo con Crema alla Cannella, Pistacchi e Ananas Caramellato

Bevande incluse:  ½ lt d’acqua, 1 calice di Prosecco e n 2 calici di Vino a persona, caffè . Prezzo: 45 euro per persona . Info e prenotazioni 0573 4880042

CAPODANNO

Ultimo dell’Anno 2015 a Villa Giorgia – Ristorante La Veranda

Programma della Serata

Dalle 20:30  Aperitivo di benvenuto nel salotto della Villa
Dalle 21:00 Cenone di San Silvestro

La cena sarà allietata da Musica dal Vivo

Il Menu:

  • Julienne di Seppia su letto di Crema di Fagioli Cannellini con Tartufo Nero
  • Ravioli fatti in casa ripieni di Carciofi con Burro al Pistacchio
  • Tagliatelle al nero di Seppia con Calamari  al Sake
  • Filetto di Rombo con Lenticchie, Pepe al Limone e Patate
  • Bavarese ai Frutti di Bosco

Alle 00:00 Brindisi di Mezzanotte e lancio delle LANTERNE VOLANTI

La serata prosegue con MUSICA DA BALLO E DJ SET!

Prezzo: 75 euro per persona
Bevande incluse (½ lt d’acqua, 1 calice di prosecco, 2 calici di vino e caffè a persona)

Pistoia si prepara a festeggiare il Natale e a dare il benvenuto all’anno nuovo con un cartellone di eventi che si protrarrà per quasi due mesi.

Dal primo dicembre, infatti, le vie del centro ma anche delle frazioni, le chiese, i musei, le biblioteche, i teatri e molti spazi cittadini accoglieranno i quasi duecento eventi organizzati dal Comune in collaborazione con le diverse associazioni che operano sul territorio.

Come ogni anno non mancheranno mostre, concerti, presepi, presentazione di libri, spettacoli teatrali e percorsi culturali per tutte le età. Tra i momenti più attesi, l’accensione dell’albero di Natale in piazza del Duomo e delle luminarie per le vie del centro, in programma per venerdì 4 dicembre alle 18. Tali iniziative saranno accompagnate dal lancio di palloncini luminosi organizzato dall’Avis di Pistoia e dai canti natalizi del coro di voci bianche I Grilli cantanti della scuola primaria “Civinini-Arrighi” diretti da Lucia Innocenti Caramelli.

Tanti appuntamenti saranno dedicati ai bambini con laboratori, letture e spettacoli sul Natale. Si tratta di un’offerta ricca di opportunità culturali e di svago per accompagnare pistoiesi e turisti al Natale, al nuovo anno fino all’appuntamento con la Befana. L’atmosfera natalizia si vivrà anche fuori città con tanti eventi che si svolgeranno nelle frazioni di Badia a Pacciana, Baggio, Cireglio, Le Piastre, Orsigna, Piteccio, Villa di Piteccio, Pracchia, San Mommè, Spedaletto, Villa di Baggio e Vivaio.

Come ogni anno, tra le iniziative più attese figurano la festa di fine anno in piazza Duomo con il dj Luca Civinini, seguito alle 23 da Riccardo Tesi & Banditaliana. Alle 16 di mercoledì 6 gennaio la Befana scenderà dal Campanile.

I primi appuntamenti in programma sono previsti per martedì 1 dicembre, alle 17 nella saletta incontri dell’ufficio cultura con la proiezione del film La donna che canta di Denis Villeneuve, mentre alle 21 al Funaro con le letture tematiche La Libreria Ambulante.

Mercoledì 2 dicembre alle 20.30 e alle 21.45 al teatro Manzoni è previsto lo spettacolo Quadri della Passione a cura dell’Associazione teatrale pistoiese.

Giovedì 3 dicembre alle 16 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana si terrà la presentazione da parte di Francesca Rafanelli del libro I libri di Clemente. Una raccolta privata nella Pistoia fra Otto e Novecento, seguita dalla visita guidata a Palazzo Rospigliosi di Ripa del Sale. Alle 21 nella sagrestia della chiesa di Sant’Ignazio di Loyola è in programma il concerto Giuseppe Gherardeschi: sonate per cembalo con l’accompagnamento di un violino obbligato. Alle 21.15 al circolo Arci del Bottegone prosegue il concorso teatrale “F. Rafanelli” con lo spettacolo del Gad – Città di Pistoia L’arte della commedia di Eduardo de Filippo.

Venerdì 4 dicembre al museo Marino Marini alle 16 sarà la volta del concerto Il clarinetto incontra Bach, mentre alle 18 in piazza del Duomo sarà il momento dell’accensione dell’albero; Alle 21 al teatro Manzoni, lo spettacolo Dolce Vita: archeologia della passione, una produzione della compagnia Virgilio Sieni; alle 21.15 al Piccolo Teatro “Mauro Bolognini” l’evento letterario musicale Mezzo secolo di cenacoli intellettuali e non a cura di Giovanni Antonini.

Sabato 5 dicembre alle 11 e alle 16 al museo Marino Marini è in programma il laboratorio creativo per bambini (dai 5 agli 11 anni) dal titolo Marino e i cavalli di Natale; alle 16 nella sede della banda Borgognoni, la conversazione Storia della lirica a Pistoia, con Fabrizio Mazzoncini e a cura della Filarmonica; alle 16.30 alla Fondazione Luigi Tronci, il laboratorio musicale per bambini (dai 5 agli 11 anni) Musica che passione!, organizzato dall’associazione culturale Orecchio Acerbo con la Fondazione stessa.

Alle 17 al museo Marino Marini, l’inaugurazione dei presepi d’artista realizzati da Giacomo Carnesecchi e John Vander; alle 17 alla chiesa di San Biagino, l’inaugurazione della mostra Luce, colore e materia di Roberto Dionisio curata dall’artista Liala Sigala; dalle 17 alle 18.30 al Funaro, il laboratorio di creazione manuale A quattro mani. Dire, fare, raccontare per genitori e bambini (dai 4 agli 8 anni) a cura di Eleonora Spezi; alle 17.30 al circolo Mcl di San Rocco, la presentazione del libro Kanun, una nuova indagine del commissario Cesari di Enrico Tozzi, curata dall’associazione Giallo Pistoia; alle 21 a Villa Puccini Di Scornio, il concerto Organo in dialogo a cura della Fondazione Accademia di musica italiana per organo; alle 21 al Piccolo Teatro Bolognini, una serata d’arte per Loriano Gonfiantini Quelle cose che han nome Poesia… a cura del Centro d’arte Sarah Ferrati.

A Pistoia il Natale si festeggerà anche negli spazi della biblioteca San Giorgio, con circa 70 eventi tra laboratori, corsi, proiezioni, momenti ludici. Tra questi, martedì 1 dicembre nell’atrio d’ingresso della struttura di via Pertini alle 15.30 e alle 18 è in programma il laboratorio di preparazione di decorazioni natalizie a cura del gruppo Amici Makers dell’associzione Amici della San Giorgio; venerdì 4 dicembre alle 16.30 e alle 18.30 nello spazio YouLab sarà la volta del laboratorio di decorazioni natalizie con la carta per adulti Silhouette for Christmas; sabato 5 dicembre alle 10 e alle 11,30 nella zona Holden e nella saletta cinema l’appuntamento Noel Jazz per prepararsi alle festività. ( comune di pistoia )

Cultura e tradizione al centro degli interessi dei turisti italiani e stranieri che hanno affollato Pistoia durante le ultime festività natalizie. Numerose le presenze in musei, chiese e monumenti storici, rimasti aperti anche nei giorni di festa per rispondere alla cospicua domanda di visitatori provenienti da tutta Italia e non solo che hanno scelto la città toscana come meta preferenziale delle proprie vacanze. Secondo un’indagine svolta dal Consorzio Turistico Città di Pistoia di Confcommercio fra le imprese associate, si parla infatti di una sostanziale tenuta delle presenze a Pistoia e nel territorio del Montalbano rispetto allo stesso periodo del 2013, con un picco registrato soprattutto nei giorni fra Natale e Capodanno. Nonostante le rigide temperature che hanno caratterizzato la fine del 2014 e i primi giorni del 2015, in molti non hanno voluto rinunciare a una passeggiata per il centro storico alla scoperta delle tipicità locali.(GoNews)

E’ tutto pronto per dare il via alle prossime festività, il centro storico, infatti, fra pochi giorni sarà costellato di luci natalizie. Un’illuminazione voluta dal Centro Commerciale Naturale e ideata dai giovani architetti di “Un altro studio” per valorizzare la tradizione, non solo dal punto di vista del classico allestimento ma anche per dare risalto al tratto caratterizzante della nostra città: le piante.

Il centro, infatti, sarà abbellito da circa 60 alberi illuminati che creerano per le vie storiche della città un vero e proprio percorso botanico che condurrà i visitatori alla scoperta delle più apprezzate specie prodotte sul nostro territorio. Fondamentale, quindi, la collaborazione all’iniziativa dell’Associazione Vivaisti Pistoiesi, grazie alla cui disponibilità quest’anno possiamo dare un esempio tangibile, anche a chi si recherà in centro per gli acquisti natalizi, di quanto Pistoia realmente sia la “città del verde”.

I frequentatori, non solo potranno godere dell’impatto visivo dell’allestimento ma passeggiando per le vie del centro potranno anche acquisire le informazioni essenziali sulla specie arborea installata, grazie alla presenza di una scheda di approfondimento posta sul fianco della pianta. Sarà, inoltre disponibile una piantina che guiderà il visitatore nell’ideale percorso cittadino, realizzata grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale che ha permesso l’inserimento dell’installazione all’interno del programma di iniziative “Natale A Pistoia”.

Sarà quindi un Natale decisamente “green” quello pistoiese. Da un lato, grazie al progetto degli architetti di “Un Altro Studio” che con questa idea mantengono viva la volontà di valorizzare il verde in città come già sperimentato con l’iniziativa di successo “Un altro parco in città” (installazione che ogni anno, per un giorno, trasforma “La Sala” in un vero e proprio giardino). Dall’altro grazie alla qualità delle luci – che saranno dai toni caldi e installate da una ditta del territorio che opera in tutta Italia –  scelte appositamente a led per un basso assorbimento energetico