Il festival di antropologia del contemporaneo Pistoia – Dialoghi sull’uomo sceglie per la IX edizione, dal 25 al 27 maggio 2018, il tema: Rompere le regole: creatività e cambiamentodopo il successo della scorsa edizione, che ha registrato un incremento del 38% di pubblico, arrivato da tutt’Italia. Guarda il programma.

Antropologi, filosofi, storici, scrittori, pensatori italiani e internazionali saranno chiamati a riflettere su cosa abbia fatto evolvere la civiltà umana, quale sia il motore che spinge costantemente l’essere umano al cambiamento e quanto sia importante rompere le regole per rinnovarsi.
Che cosa è la creatività umana? La sublimazione delle forze evolutive che spingono ogni essere vivente a un continuo adattamento a condizioni mutevoli? Il processo creativo è un atto fortemente individuale (il momento dell’intuizione, la classica “lampadina che si accende”), oppure è il prodotto di forze e situazioni storiche e sociali particolari?  Cosa favorisce la creatività? Tutti i principali studi antropologici oggi mettono l’accento proprio sulle relazioni interculturali come stimolo ai processi creativi.
La creolitudine, il meticciato, gli incroci e le ibridazioni culturali sono stati in tutte le epoche e culture occasione di forte impulso creativo, ecco perché in un momento storico di imponenti flussi migratori, coniugati ad una globalizzazione pervasiva, mi sembra estremamente attuale riflettere da un’angolatura antropologica su cosa sia oggi la creatività e quali siano le sue leve.

Guarda il programma.

Villa Giorgia è hotel convenzionato con la manifestazione

Per info e dettagli non esitate a contattarci al numero 0573/480042 oppure scriveteci all’indirizzo info@villagiorgia.it

RICHIEDI DISPONIBILITÀ

Nel corso degli anni il Tatuaggio è diventato settore sempre più radicato nella cultura del nostro bel paese, tanto da renderci leader nel settore e vantare i migliori maestri al mondo.

Per questo siamo felici di invitarvi alla seconda edizione pistoiese dedicata al mondo dei tatuaggio, che si terrà il 18/19/20 Maggio nei bellissimi spazi della CATTEDRALE (EX BREDA), che unirà arte, musica, spettacoli e molto altro ancora.

Gli utenti (appassionati, professionisti del settore o interessati a questo mondo) potranno prendere parte all’evento e incontrarsi per scambiare idee, pareri e soprattutto mostrare le loro competenze ad un pubblico sempre più vasto ed esigente.

Villa Giorgia è hotel convenzionato con la manifestazione

Le tariffe includono:
– pernottamento,
– colazione a buffet,
– internet Wi-Fi
– parcheggio esterno
– accesso alla nostra piscina scoperta con zona solarium

La informiamo inoltre che il nostro Ristorante panoramico è aperto ogni giorno con piatti tipici toscani e specialità di pesce, per chi fosse interessato è inoltre possibile prenotare il trattamento di mezza pensione (cena di 3 portate, bevande escluse) alla tariffa di € 25 a persona.

prezzi:
Tariffa camera doppia uso singola (1 persona): a partire da € 68 a camera a notte (categoria: Camera Classic)
Tariffa camera matrimoniale / twin (2 persone): a partire da € 99 a camera a notte (categoria: Camera Classic)

 

Per info e dettagli non esitate a contattarci al numero 0573/480042 oppure scriveteci all’indirizzo info@villagiorgia.it

RICHIEDI DISPONIBILITÀ

 

AL MAD DI NEW YORK LE MICROSCULTURE DI BEATRICE PIERONI LUBE’

Arte e bellezza espresse attraverso il gioiello. È questa l’idea che muove da quasi vent’anni LOOT, la prestigiosa esposizione annuale che il 16 aprile prossimo inaugurerà al MAD Museum di New York. Sei giorni di mostra in cui trentacinque artisti, provenienti da tutto il mondo, avranno l’occasione di far conoscere i propri lavori a un pubblico sempre più attento alle dinamiche di questo nuovo volto del contemporaneo. Fra di essi, Beatrice Pieroni Lubé, artista orafa pratese che esporrà le sue microsculture appositamente realizzate per l’evento.

Beatrice Pieroni, a coronamento di questo lavoro, ha scelto i suggestivi spazi di Villa Giorgia per realizzare il suo personale set fotografico. Gli ambienti del Relais si sono così trasformati in una scenografia onirica in cui le modelle hanno interpretato alla perfezione le opere dell’artista. Ne è scaturito uno scambio empatico fra la natura incontaminata delle colline pistoiesi e le microsculture orafe che proprio dalla natura traggono la loro maggiore ispirazione. Dietro l’obiettivo fotografico, lo sguardo attento e creativo di Michela Del Forno che ha plasmato una collezione di scatti dove il semplice scorcio, o il vibrante taglio di luce, hanno fatto da eco a un lavoro intenso e poetico al tempo stesso, durato ben due giorni di shooting.

LOOT About Jewelry 2018, curata da Bryna Pomp, è una fra le vetrine più importanti nel mondo del gioiello contemporaneo, noto ormai da tempo come lo spazio di incontro più importante fra collezionisti, o appassionati del gioiello d’arte, e artisti orafi. Una rara opportunità di conoscenza e acquisto dai creatori più innovativi e sperimentali del settore.

Un impegno, quello del MAD di New York (Museo di Arte e Design), che affonda le sue radici nel tempo, unico fra i musei americani a possedere due gallerie, una dedicata all’esposizione permanente e una alle mostre temporanee, nonché una sezione contenente una vasta collezione di studio e gioielli d’arte, sia contemporanei che moderni.

Scopri di più su Beatrice Pieroni Lubé

12345...