AL MAD DI NEW YORK LE MICROSCULTURE DI BEATRICE PIERONI LUBE’

Arte e bellezza espresse attraverso il gioiello. È questa l’idea che muove da quasi vent’anni LOOT, la prestigiosa esposizione annuale che il 16 aprile prossimo inaugurerà al MAD Museum di New York. Sei giorni di mostra in cui trentacinque artisti, provenienti da tutto il mondo, avranno l’occasione di far conoscere i propri lavori a un pubblico sempre più attento alle dinamiche di questo nuovo volto del contemporaneo. Fra di essi, Beatrice Pieroni Lubé, artista orafa pratese che esporrà le sue microsculture appositamente realizzate per l’evento.

Beatrice Pieroni, a coronamento di questo lavoro, ha scelto i suggestivi spazi di Villa Giorgia per realizzare il suo personale set fotografico. Gli ambienti del Relais si sono così trasformati in una scenografia onirica in cui le modelle hanno interpretato alla perfezione le opere dell’artista. Ne è scaturito uno scambio empatico fra la natura incontaminata delle colline pistoiesi e le microsculture orafe che proprio dalla natura traggono la loro maggiore ispirazione. Dietro l’obiettivo fotografico, lo sguardo attento e creativo di Michela Del Forno che ha plasmato una collezione di scatti dove il semplice scorcio, o il vibrante taglio di luce, hanno fatto da eco a un lavoro intenso e poetico al tempo stesso, durato ben due giorni di shooting.

LOOT About Jewelry 2018, curata da Bryna Pomp, è una fra le vetrine più importanti nel mondo del gioiello contemporaneo, noto ormai da tempo come lo spazio di incontro più importante fra collezionisti, o appassionati del gioiello d’arte, e artisti orafi. Una rara opportunità di conoscenza e acquisto dai creatori più innovativi e sperimentali del settore.

Un impegno, quello del MAD di New York (Museo di Arte e Design), che affonda le sue radici nel tempo, unico fra i musei americani a possedere due gallerie, una dedicata all’esposizione permanente e una alle mostre temporanee, nonché una sezione contenente una vasta collezione di studio e gioielli d’arte, sia contemporanei che moderni.

Scopri di più su Beatrice Pieroni Lubé

Se siete in cerca di una tappa strategica per il vostro prossimo itinerario in Toscana, senza sacrificare tranquillità, panorama e buona cucina, allora Villa Giorgia è la location che fa per voi!

Distante appena 40 chilometri da Lucca e Firenze, ma anche a soli 70 chilometri dalla Versilia saprà trasformarsi nel vostro punto di riferimento per visitare il cuore della Toscana. Con l’Emilia e il modenese proprio dietro l’angolo si inserisce facilmente anche all’interno di itinerari più ampi.

Villa Giorgia è situata a Pistoia, proprio lungo una delle strade più amate da motociclisti e appassionati di auto storiche della zona: la Porrettana o SS 64. Qui, oltre a tenersi ogni primavera la nota corsa di auto d’epoca “Coppa della Collina” giunta già alla sua 19° edizione, nel weekend sono tantissimi gli appassionati di auto e moto che la percorrono, affascinati dalla sua bellezza e dagli scorci preziosi che regala nei suoi 137 chilometri a partire da Pistoia fino a Ferrara.

Che si tratti di raduno, esposizione o della prossima tappa, a Villa Giorgia troverete tutto il necessario per rendere il vostro soggiorno molto più di una semplice sosta. Le accoglienti camere, il giardino con piscina, il ristorante panoramico con cucina tipica toscana… c’è proprio tutto per lasciarsi viziare e prepararsi al meglio per la prossima avventura.

Ma non dimentichiamo le due o quattro ruote, vere protagoniste del soggiorno. Villa Giorgia è dotata di ampio parcheggio esterno di fronte alla struttura, garage interno nonché spazio scoperto recintato dove poter parcheggiare auto e moto lontane da occhi indiscreti.

Infine è disponibile un parco panoramico direttamente raggiungibile in auto o moto, perfetto come location di esposizione e premiazione.

Contattateci per ulteriori informazioni, saremo lieti di assistervi nella pianificazione del vostro evento sportivo!

È giunto alla sua 39esima edizione il Pistoia Blues, che come da tradizione, anche nel 2018 porterà la città toscana tra le principali protagoniste dell’estate musicale live italiana. Il cast che verrà ospitato da diverse location avrà il suo cuore pulsante nella suggestiva Piazza Duomo, e comprenderà artisti internazionali e nazionali di prim’ordine.

Il Pistoia Blues si prepara a tornare nel 2018 con un programma concerti variegato e interessante:

Si comincia quindi il 4 luglio con Graham Nash, il 10 luglio il concerto di Alanis Morrissette (che torna in Italia dopo 6 anni), James Blunt il 13 luglio e Steve Hackett il 14 luglio. A conclusione, Gianna Nannini il 16 luglio.

Per info e dettagli non esitate a contattarci al numero 0573/480042 oppure scriveteci all’indirizzo info@villagiorgia.it

Richiedi disponibilità

 

12345...